martedì 23 settembre 2014

Gli occhi dei bambini




"Gli occhi dei bambini" è un brano che Stefano Rosso ha incluso nel suo album "Banjoman" del 2004, ma che risale a molti anni prima.
Quando in passato gli capitava di proporla live, diceva al pubblico che era un brano ancora inedito e che raramente eseguiva dal vivo.
Per fortuna Stefano ha poi provveduto ad inciderla, perché è una canzone molto bella, dolce e toccante, tutta dedicata all'universo dei bambini.
Il brano è stato usato nel 2003 come sigla di apertura della trasmissione "Medicina a confronto" in onda su Rete 4.






GLI OCCHI DEI BAMBINI

Sono gli occhi dei bambini che fanno girare il mondo
Sono i sogni dei bambini che fanno tornare il sole
Sono gli occhi dei bambini che a volte fanno male
Sono i sogni dei bambini che fanno grande Natale
E che fanno primavera ogni anno
E ogni anno ci ricordano l'età
Che faticano a studiar poesie e cantano pubblicità
Sono gli occhi dei bambini che non vogliono dormire
Che nascondono segreti che non potrai mai capire
Sono gli occhi dei bambini che ti prendono per mano
Sono i sogni dei bambini che ti portano lontano
Dove un tempo volavamo e un giorno un giorno
Forse torneremo là a giocare ancora col futuro
Tra un bugia e la verità
Sono gli occhi dei bambini mentre l'aquilone vola
Che raccontano la vita senza dire una parola
Sono gli occhi dei bambini che incontri a colazione
E ci vedi un po' di sonno e che Dio non è un'invenzione
Sono gli occhi dei bambini che sconfiggono la guerra
Che la fanno per giocare buttandosi per terra
E che poi diventeranno grandi e un giorno forse capiranno che
Che con gli occhi dei bambini poi ci innamoriamo noi
Ci innamoriamo noi
Come i bambini noi

L'angolo degli accordi:

Re                                                                    Mim
Sono gli occhi dei bambini che fanno girare il mondo
            Mim7                                    La           Re
Sono i sogni dei bambini che fanno tornare il sole
                                                                       Mim
Sono gli occhi dei bambini che a volte fanno male
            Mim7                                    La       Re      Re7
Sono i sogni dei bambini che fanno grande Natale
          Sol                              La
E che fanno primavera ogni anno
                    Re               Sim
E ogni anno ci ricordano l'età
        Re                        La                      Re
Che faticano a studiar poesie e cantano pubblicità
                                                                         Mim
Sono gli occhi dei bambini che non vogliono dormire
                                                               La  Re
Che nascondono segreti che non potrai mai capire
                                                                           Mim
Sono gli occhi dei bambini che ti prendono per mano
                                                  La         Re       Re7
Sono i sogni dei bambini che ti portano lontano
               Sol                                              La
Dove un tempo volavamo e un giorno un giorno
          Re            Sim  Sol                        La
Forse torneremo là a giocare ancora col futuro
                             Re    Re7
Tra un bugia e la verità
              Sol                        La                         Re
Sono gli occhi dei bambini mentre l'aquilone vola
                                              Sim          La
Che raccontano la vita senza dire una parola
Re                                                             Mim
Sono gli occhi dei bambini che incontri a colazione
                                                                                Re
E ci vedi un po' di sonno e che Dio non è un'invenzione
                                                                          Mim
Sono gli occhi dei bambini che sconfiggono la guerra
                                                               Re   Re7
Che la fanno per giocare buttandosi per terra
          Sol                      La                           Re                    Sim
E che poi diventeranno grandi e un giorno forse capiranno che
                   Sol           La                                        Re
Che con gli occhi dei bambini poi ci innamoriamo noi
La                       Re
Ci innamoriamo noi
La                      Re
Come i bambini noi

L'angolo live:

Ecco la versione registrata per il "Live al Folsktudio":





Un'altra versione live della canzone, questa volta eseguita nel 2002 al locale romano "Lettere Caffè", Stefano presentandola al pubblico spiega di non aver mai inciso la canzone e di suonarla raramente dal vivo.
Due anni dopo provvederà ad inserirla nell'album "Banjoman":




L'angolo delle cover:

Alex Britti si cimenta con questa bella canzone di Stefano Rosso, che porterà anche live in uno dei suoi tour, sentiamo entrambe le versioni, studio e live.
Nella versione live, Alex ci racconta tutta la sua passione verso Stefano, di cui era un grandissimo fan:

























2 commenti: