mercoledì 23 luglio 2014

Rosalita




"Rosalita" ci riporta alle atmosfere dell'album "Vado prendo l'America... e torno".
La canzone si apre con un bel fraseggio di chitarra acustica suonata da Gualtiero Cesarini.
Il ritmo è allegro, anche se la storia narrata da Stefano non lo è affatto, infatti Rosalita sotto il sole ardente messicano è costretta a seguire uno yankee che le ha tolto tutto, libertà e dignità.
Alla fine lo yankee muore e Rosalita torna finalmente libera.
Possiamo ritenere questa canzone la "sorella" di Lucky Dallas, anche questa infatti ha un filo narrativo ben preciso, una sorta di mini-storia messa in musica.






ROSALITA

Sotto il sole messicano Rosalita se ne andava
Col rosario nella mano con il cuore che pregava
Poi lo yankee chiese l'acqua ma gli prese pure il cuore
Gli strappò quei due vestiti e fu un alibi d'amore
Se le stelle ci parlassero e cantassero pensieri
Se le lacrime non fossero che sentimenti veri
Vi racconterei che andavano insieme nello Utah
Lui a cavallo che guidava e lei che lo seguiva muta
Rosalita, mmm mmm mmm salvate gli occhi di Rosalita
Mmm mmm mmm salvate la sua libertà
Mmm mmm mmm salvate il cielo di Rosalita
Mmm mmm mmm salvate Rosalita
Poi l'inverno americano fatto di televisione
Con pressioni sul cervello per far bella la nazione
Rosalita che affogava tra la noia e i desideri
Lui nei giorni di mercato allontanava quelli neri
Ma la notte di Natale non si accesero le stelle
Certo lui rimase male con due buchi sulla pelle
Rosalita lo guardava mentre il sangue usciva lento
Rosalita che pregava e lui che malediva il vento
Rosalita, mmm mmm mmm salvate gli occhi di Rosalita
Mmm mmm mmm salvate la sua libertà
Mmm mmm mmm salvate il cielo di Rosalita
Mmm mmm mmm salvate Rosalita
Rosalita l'hanno vista le tra le valli e le colline
L'hanno vista sul Rio Grande dove il fiume fa confine
Lo sceriffo di Durango giura che l'hanno ammazzata
Rosalita invece è viva e non fu mai trovata
Sotto il sole messicano Rosalita se ne andava
Col rosario nella mano con il cuore che pregava
Poi lo yankee chiese l'acqua ma gli prese pure il cuore
Gli strappò quei due vestiti e fu un alibi d'amore
Rosalita, mmm mmm mmm salvate gli occhi di Rosalita
Mmm mmm mmm salvate la sua libertà
Mmm mmm mmm salvate il cielo di Rosalita
Mmm mmm mmm salvate Rosalita
Mmm mmm mmm salvate gli occhi di Rosalita
Mmm mmm mmm salvate la sua libertà

L'angolo degli accordi:

Capotasto: 2ft

Intro:Mi
 
Mi                                        La
Sotto il sole messicano Rosalita se ne andava
          Mi                                La
Col rosario nella mano con il cuore che pregava
          Mi                                          Fa#m
Poi lo yankee chiese l'acqua ma gli prese pure il cuore
      Mi                                             Fa#m
Gli strappò quei due vestiti e fu un alibi d'amore
         Mi                            La
Se le stelle ci parlassero e cantassero pensieri
         Mi                                  La
Se le lacrime non fossero che sentimenti veri
        Mi                                 Fa#m
Vi racconterei che andavano insieme nello Utah
         Mi                                         Fa#m
Lui a cavallo che guidava e lei che lo seguiva muta  
Mi  Mi7  La                Mi                      Fa#m            Mi 
Rosalita, mmm mmm mmm salvate gli occhi di Rosalita
La                Mi                 Fa#m       Mi
Mmm mmm mmm salvate la sua libertà
La                Mi                    Fa#m           Mi
Mmm mmm mmm salvate il cielo di Rosalita
La                Mi                 Fa#m  Mi
Mmm mmm mmm salvate Rosalita
                                               Fa#m 
Poi l'inverno americano fatto di televisione
        Mi                                        Fa#m
Con pressioni sul cervello per far bella la nazione
     Mi                                   La             
Rosalita che affogava tra la noia e i desideri
             Mi                                Fa#m          
Lui nei giorni di mercato allontanava quelli neri
          Mi                              Fa#m
Ma la notte di Natale non si accesero le stelle
         Mi                                  Fa#m
Certo lui rimase male con due buchi sulla pelle
Mi                                            La
Rosalita lo guardava mentre il sangue usciva lento
Mi                                            La
Rosalita che pregava e lui che malediva il vento
Mi Mi7    La               Mi                      Fa#m           Mi 
Rosalita, mmm mmm mmm salvate gli occhi di Rosalita
La                Mi                 Fa#m       Mi
Mmm mmm mmm salvate la sua libertà
La                Mi                    Fa#m           Mi
Mmm mmm mmm salvate il cielo di Rosalita
La                Mi                 Fa#m  Mi
Mmm mmm mmm salvate Rosalita
                                               Fa#m 
Rosalita l'hanno vista le tra le valli e le colline
              Mi                                         Fa#m
L'hanno vista sul Rio Grande dove il fiume fa confine
      Mi                                    La
Lo sceriffo di Durango giura che l'hanno ammazzata
      Mi                                  La
Rosalita invece è viva e non fu mai trovata
            Mi                           Fa#m
Sotto il sole messicano Rosalita se ne andava
       Mi                                   Fa#m
Col rosario nella mano con il cuore che pregava
          Mi                                         Fa#m
Poi lo yankee chiese l'acqua ma gli prese pure il cuore    
      Mi                                            Fa#m
Gli strappò quei due vestiti e fu un alibi d'amore
Mi Mi7    La               Mi                      Fa#m           Mi 
Rosalita, mmm mmm mmm salvate gli occhi di Rosalita
La                Mi                 Fa#m       Mi
Mmm mmm mmm salvate la sua libertà
La                Mi                    Fa#m           Mi
Mmm mmm mmm salvate il cielo di Rosalita
La                Mi                 Fa#m  Mi
Mmm mmm mmm salvate Rosalita
La                Mi                      Fa#m           Mi 
Mmm mmm mmm salvate gli occhi di Rosalita
La                Mi                 Fa#m       Mi
Mmm mmm mmm salvate la sua libertà







Nessun commento:

Posta un commento