giovedì 10 luglio 2014

Lucky Dallas




In questa canzone Stefano Rosso ci porta nel "Golden Siver", il saloon dove il "gambler" Lucky Dallas fa il bello e il cattivo tempo.
Inutile dire che si respirano ancora una volta atmosfere country e che la chitarra e il mandolino la fanno da padroni,  regalandoci  assoli molto belli e veloci.
Stefano canta alcune strofe mentre altre le recita, narrandoci tutta la storia di Lucky Dallas.






LUCKY DALLAS

Yakoo lei yakoo leu Yakoo lei-ei-lei-lei-oo
Yakoo lei yakoo leu Yakoo lei-ei-lei-lei-oo
Lucky Dallas era um gambler e anche svelto con la mano
Ma una sera al "Golden Silver" fece un gesto molto strano
Perché il diavolo assassino travestito da sottana
Si avvicina al tavolino e vide lei la mezza indiana
Lasciò tutto amici e carte e invitò raggio di luna
Ad una tavolo in disparte ma non fu la sua fortuna
Si racconta che finirono in un waygon i loro giorni
Ma i nemici ancora sperano che un giorno lui ritorni
Lucky Dallas era un gambler che t'offriva volentieri
E da allora al "Golden Silver" sono pochi quelli veri
Lucky Dallas era un gambler che t'offriva il bicchierino
E da allora al "Golden Silver" manca un posto al tavolino:
Yakoo lei yakoo leu Yakoo lei-ei-lei-lei-oo
Ma la storia quella vera l'ho saputa ieri notte
Dice Lucky quella sera fu ammazzato a suon di botte
Gli rubarono la posta che portava sopra il cuore
Mentre lei con faccia tosta non piangeva per amore
Lucky Dallas era un gambler ma t'offriva volentieri
E da allora al "Golden Silver" sono pochi quelli veri
Lucky Dallas era un gambler che t'offriva un bicchierino
E da allora al "Golden Silver" manca un posto al tavolino
Perché il diavolo assassino travestito da sottana
Si avvicina al tavolino e vide lei la mezza indiana
Lasciò tutto amici e carte e invitò raggio di luna
Ad una tavolo in disparte ma non fu la sua fortuna
Yakoo lei yakoo leu Yakoo lei-ei-lei-lei-oo
Yakoo lei yakoo leu Yakoo lei-ei-lei-lei-oo

L'angolo degli accordi:

Lab                    Do#               Re#        Lab
Yakoo lei yakoo leu Yakoo lei-ei-lei-lei-oo
Lab                    Do#               Re#        Lab
Yakoo lei yakoo leu Yakoo lei-ei-lei-lei-oo
                                                          Do#
Lucky Dallas era um gambler e anche svelto con la mano
             Re#                                         Lab
Ma una sera al "Golden Silver" fece un gesto molto strano
                                         Do#
Perché il diavolo assassino travestito da sottana
    Re#                                  Lab
Si avvicina al tavolino e vide lei la mezza indiana
                                              Do#
Lasciò tutto amici e carte e invitò raggio di luna
            Re#                                Lab
Ad una tavolo in disparte ma non fu la sua fortuna
                                             Do#
Si racconta che finirono in un waygon i loro giorni
        Re#                                        Lab
Ma i nemici ancora sperano che un giorno lui ritorni
                                                   Do#
Lucky Dallas era un gambler che t'offriva volentieri
                                                     Re#
E da allora al "Golden Silver" sono pochi quelli veri
Lab                                             Do#
Lucky Dallas era un gambler che t'offriva il bicchierino
                                                            Re#
E da allora al "Golden Silver" manca un posto al tavolino:
Lab                    Do#               Re#        Lab
Yakoo lei yakoo leu Yakoo lei-ei-lei-lei-oo
Lab                    Do#               Re#        Lab
Yakoo lei yakoo leu Yakoo lei-ei-lei-lei-oo
                                           Do#
Ma la storia quella vera l'ho saputa ieri notte
        Re#                                 Lab
Dice Lucky quella sera fu ammazzato a suon di botte
                                           Do#
Gli rubarono la posta che portava sopra il cuore
            Re#                              Lab
Mentre lei con faccia tosta non piangeva per amore
                                                  Do#
Lucky Dallas era un gambler ma t'offriva volentieri
                                                     Re#
E da allora al "Golden Silver" sono pochi quelli veri
Lab                                             Do#
Lucky Dallas era un gambler che t'offriva un bicchierino
                                                             Re#
E da allora al "Golden Silver" manca un posto al tavolino
               Lab                          Do#
Perché il diavolo assassino travestito da sottana
          Re#                           Lab
Si avvicina al tavolino e vide lei la mezza indiana
                                           Do#
Lasciò tutto amici e carte e invitò raggio di luna
            Re#                                Lab
Ad una tavolo in disparte ma non fu la sua fortuna
Lab                    Do#               Re#        Lab
Yakoo lei yakoo leu Yakoo lei-ei-lei-lei-oo
Lab                    Do#               Re#        Lab
Yakoo lei yakoo leu Yakoo lei-ei-lei-lei-oo





Nessun commento:

Posta un commento