mercoledì 21 maggio 2014

Tre fratelli




Con "Tre fratelli" Rosso torna al suo amato stile fingerpicking e lo fa alla grande!
La canzone è una ballata e come dice il titolo stesso, parla di tre fratelli che affrontano le difficoltà della vita, chi emigra in America ("sposò un'americana formato cartolina"), chi sceglie la Germania per lavori umili ("vado in Germania a pulir culi a gente ariana") e chi sceglie invece vie poco legali ("si dice uccise un magistrato e due ministri").
L'arrangiamento è ridotto all'essenziale con basso e batteria e qualche effetto campionato per i cori,  lasciando così alla chitarra di Stefano il ruolo di protagonista.







TRE FRATELLI

Accadde nel paese di sole e d'allegria chi l'oro in bocca e chi scappava via 
accadde nel paese di Totò di chi inventò la truffa e chi l'america scovò 
famiglia un pò alla moda pà e mamma consumati i figli già ragazzi e gli anni andati 
ormai la bomba non fischiava più e il primo disse a casa gioco la mia gioventù 

Ciao papà mamma ciao vado in america io vò con gli emigranti 
ciao papà mamma ciao io non ho tempo salutate tutti quanti 

Sposò un'americana formato cartolina con denti bianchi e occhiaie la mattina 
ma il tempo cura i mali a chi non l'ha divenne uno tranquillo ed adesso chissà dove stà 
ma adesso ho braccia forti e qui scarseggia il pane e poi mi guardan tutti come un cane 
disse il secondo e be' vorrei partir 
mi han detto c'è richiesta a 1000 miglia a nord di qui 

Ciao papà mamma ciao vado in germania a pulir culi a gente ariana 
ciao papà mamma ciao io non ho tempo salutate la puttana 

20 anni son passati 20 natali in festa tra chi può far regali e tra chi resta 
ed il treno che và a sud lo prendi tu chi torna a casa e chi è turista ma nessuno in più 
il terzo andò al Sistina davano un minestrone poi fece un giro intorno alla stazione 
e quando tornò a casa sospirò diede uno sguardo ai vecchi girò i tacchi e se ne andò 

Ciao papà mamma ciao sbatté la porta e in fretta si mangiò le scale 
ciao papà mamma ciao non tornò più si dice che finisse male 
ciao papà mamma ciao si dice uccise un magistrato e 2 ministri 
ciao papà mamma ciao c'è chi lo cerca per segnarlo sui registri 


L'angolo degli accordi:



Re                                                                                                       
Accadde nel paese di sole e d'allegria
                                                 Mim
chi l'oro in bocca e chi scappava via
                                 Re                                                        
accadde nel paese di Totò

                         Mim                           Re
di chi inventò la truffa e chi l'america scovò
                                                                                                                       
famiglia un pò alla moda pà e mamma consumati

                                          Mim
i figli già ragazzi e gli anni andati
                                              Re                                                          
ormai la bomba non fischiava più

                           Mim                              Re
e il primo disse a casa gioco la mia gioventù 
        Mim               Re                                         
Ciao papà mamma ciao

            Mim                          Re
vado in america io vò con gli emigranti
        Mim               Re                   
ciao papà mamma ciao

               Mim                          Re
io non ho tempo salutate tutti quanti 
                                                                                                          
Sposò un'americana formato cartolina

                                               Mim
con denti bianchi e occhiaie la mattina
                                                    Re                       
ma il tempo cura i mali a chi non l'ha

                    Mim                                            Re
divenne uno tranquillo ed adesso chissà dove stà

 Mi
ma adesso ho braccia forti e qui scarseggia il pane

                                                Fa#m
e poi mi guardan tutti come un cane
                                           Mi
disse il secondo e be' vorrei partir

                          Fa#m                                           Mi
mi han detto c'è richiesta a 1000 miglia a nord di qui 
       Fa#m              Mi                                                      
Ciao papà mamma ciao

             Fa#m                                    Mi
vado in germania a pulir culi a gente ariana
      Fa#m               Mi                  
ciao papà mamma ciao

               Fa#m                    Mi
io non ho tempo salutate la puttana 
                                                                                                        
20 anni son passati 20 natali in festa

                                              Fa#m
tra chi può far regali e tra chi resta
                                                   Mi                  
ed il treno che và a sud lo prendi tu

                            Fa#m                                  Mi
chi torna a casa e chi è turista ma nessuno in più

Fa#                                                                                                             
il terzo andò al Sistina davano un minestrone

                                            Sol#m
poi fece un giro intorno alla stazione
                                    Fa#                                       
e quando tornò a casa sospirò

                                 Sol#m                                 Fa#
diede uno sguardo ai vecchi girò i tacchi e se ne andò

       Sol#m             Fa#               
Ciao papà mamma ciao

              Sol#m                                   Fa#
sbatté la porta e in fretta si mangiò le scale
       Sol#m             Fa#                
ciao papà mamma ciao

                Sol#m                         Fa#
non tornò più si dice che finisse male
       Sol#m             Fa#          
ciao papà mamma ciao

          Sol#m                              Fa#
si dice uccise un magistrato e 2 ministri
       Sol#m             Fa#                  
ciao papà mamma ciao

              Sol#m                          Fa#
c'è chi lo cerca per segnarlo sui registri 



L'angolo live:

Anche "live" e nonostante il vento, la magia del fingerpicking di Rosso rimane intatta:




Nessun commento:

Posta un commento