mercoledì 14 gennaio 2015

Lullaby of birdland/Don't get around much anymore





LULLABY OF BIRDLAND

"Lullaby of birdland" è un celebre brano jazz composto nel 1952 da George Shearing e interpretato come brano di apertura dell'ultimo disco strumentale, intitolato proprio "Lullaby of birdland", della carriera di Stefano Rosso, dato alle stampe nel 2006 dalla sua etichetta personale Red&Black Music.
Per tutto il disco Rosso si avvale di una chitarra semiacustica, sicuramente più adatta della solita chitarra classico o acustica per rendere al meglio queste atmosfere jazz.

Sentiamo prima la versione originale, eseguita dal vivo e poi quella di Rosso:








DON'T GET AROUND MUCH ANYMORE

La seconda traccia del disco invece è una cover della celebre canzone di Duke Ellington che si avvalse del paroliere Bob Russell.
La canzone fu scritta nel 1940 ma le liriche furono aggiunte nel 1942.
Sentiamoci la versione strumentale originale di Duke:


Questa l'interpretazione di Rosso:



Questa canzone è diventata presto un "evergreen" interpretata anche in chiave pop o rock da moltissimi artisti internazionali. Ecco una bella versione dal vivo della canzone di Paul McCarntey:





Nessun commento:

Posta un commento